Nuvola bianca

Indietro

Febbraio 1996

Ti osservo danzare nel cielo blu,
il sole ti avvolge di luce,
il vento ti muove e ti propone.
Ora, sottile! evanescente figura di donna appari,
impensabile e sorprendente ti muti in montagna di neve,
vecchio gigante dai capelli bianchi ora sei.
Ti seguo volteggiare nel cielo come libero spirito,
nel paese degli angeli te ne vai ad allietare i sogni,
poi, come uccello dalle ali lucenti, spinta dal vento, svanisci lontano.